I nostri consigli

Cos'è il collagene e a cosa serve
25 Ott

Cos'è il collagene e a cosa serve

Il collagene è una proteina presente in grosse dosi all’interno del nostro organismo, è un elemento strutturale della pelle, delle ossa, dei denti, delle membrane, delle cornee, dei vasi e dei tendini, oltre ad essere uno dei componenti fondamentali del tessuto connettivo


Si comprende quindi quante possano essere le sue funzioni, anche se quella per cui più è conosciuto è relativa alla sua capacità di mantenere la compattezza e la tonicità della pelle, limitando la presenza delle rughe. Più si invecchia e meno il nostro corpo riesce a sintetizzarlo, portando alla formazione delle rughe e la pelle ad essere meno compatta e più sottile.


Per l’estetica

Per quel che riguarda i prodotti, spesso integratori, anti-invecchiamento, il collagene viene spesso abbinato ad altre sostanze in grado di preservarlo o di stimolarne la sintesi da parte di fibroblasti e condrociti, come la vitamina C e gli estratti di centella asiatica.


Per la salute

È abbastanza comune trovarlo associato all'acido ialuronico, una sostanza che difende cute ed articolazioni dai danni legati all’invecchiamento, sia all'interno d'integratori per il benessere di ossa e articolazioni, sia per prodotti anti-età. Infatti, se assunto insieme a glucosamina e condroitina solfato, esso rientra in quella fascia di integratori destinati a sostenere il benessere articolare, prevenendo i processi artrosici (degradazione della cartilagine articolare) e agevolando la guarigione da traumi.


Come assumerlo

Per quel che riguarda l’assimilazione di collagene tramite l’alimentazione c’è da dire, in primis, che quesa proteina non è di facile digeribilità. Oltre a questo, l’alimentazione tesa all’assunzione di collagene deve tener conto che esistono cibi che sono in grado di stimolare la produzione di collagene e altri che lo contengono, ed essere equilibrata in base ad essi. I cibi cosiddetti stimolatori sono spesso ricche di vitamina c, come la verdura a foglia verde, le fragole, i semi di zucca, gli agrumi e l’aglio, quest’ultimo, ricco di zolfo, ne accelera la sintesi. I cibi contenitori sono quelli ricchi di amminoacidi come il brodo di ossa, la spirulina, il merluzzo, e le uova.


Data la scarsa digeribilità della proteina, spesso si ricorre a degli integratori specifici, cui il collagene è l’ingrediente principale. In essi la sostanza viene idrolizzata, ossia parzialmente digerita, favorendone così l’assorbimento intestinale.

 

Se hai qualche dubbio oppure vuoi semplicemente approfondire l’argomento, contattaci. Il team della Farmacia Ferrara sarà felice di risponderti.

Lascia un commento