I nostri consigli

Acido Ialuronico e Collagene: quali sono le differenze e come agiscono in campo estetico
13 Mag

Acido Ialuronico e Collagene: quali sono le differenze e come agiscono in campo estetico

Sentiamo spesso parlare di collagene e acido ialuronico come alleati della bellezza e giovinezza della pelle, soprattutto del viso. Ma quali sono le differenze tra queste due composti?

Sentiamo spesso parlare di collagene e acido ialuronico come alleati della bellezza e giovinezza della pelle, soprattutto del viso. Ma quali sono le differenze tra queste due composti? Si tratta di due sostanze presenti naturalmente nel nostro corpo che agiscono sulle articolazioni e sui tessuti connettivi. Nel dettaglio:

  • Il collagene: è una proteina che dà origine alle fibre connettive presenti nel derma, conferendo alla pelle un aspetto liscio e compatto.
  • L'acido ialuronico: è polisaccaride che agisce sul livello di idratazione, tonicità e plasticità cutanea. Grazie a questa sostanza, la pelle assume un aspetto soffice e levigato. Entrambi derivano da cellule tipiche del tessuto connettivo (fibroblasti), che hanno il compito di produrre sostanze utili alla pelle. Dopo i 50 anni di età la produzione inizia (purtroppo!) a diminuire progressivamente.

Acido ialuronico e Collagene: cosa sono e quali sono le differenze?

Per meglio comprenderne le differenze, vediamo quali sono le loro caratteristiche e funzionalità.

Acido ialuronico in cosmetica: pelle idratata e tonica

L'acido ialuronico ha la capacità di catturare e legare una vasta quantità di molecole d’acqua: motivo per il quale viene impiegato in estetica per idratare la pelle in profondità. Con l’avanzamento dell’età la produzione naturale di questa sostanza cala, con evidenti conseguenze cutanee: pelle secca e disidratata. Per sopperire a tale mancanza, vengono quindi impiegati prodotti come creme e integratori alimentari a base di acido ialuronico. Se la tua intenzione è optare per le creme viso anti-invecchiamento, fai attenzione al peso molecolare. Sul mercato esiste infatti una vasta gamma di articoli con diverse formulazioni e dunque concentrazioni di acido ialuronico. Questo perché in base all’età e alla tipologia di pelle, cambiano di pari passo anche le esigenze. Nel dettaglio:

  • alto peso molecolare: la formulazione mira a creare un film protettivo che ostacola la disidratazione. È utile nei soggetti che richiedono un’idratazione superficiale;
  • medio peso molecolare: agisce fino agli strati medi della pelle, preservandone idratazione e compattezza. Indicata negli stadi iniziali di avanzamento di età.
  • basso peso molecolare: la molecola viene assorbita in profondità nel derma favorendo anche la stimolazione di produzione di collagene. È dunque adatta negli stadi più avanzati di invecchiamento cutaneo.

Collagene in cosmetica: per una pelle più elastica

Anche il collagene alla pari dell’acido ialuronico, svolge molteplici funzionalità fondamentali non solo per la pelle e la cartilagine, ma anche per i tessuti connettivi e le articolazioni. Nel settore estetico, viene principalmente impiegato come soluzione anti-age: con l’avanzare dell’età la produzione di questa proteina si riduce, determinando una pelle meno elastica e più fragile. È possibile integrare questa sostanza mediante prodotti e creme di collagene di tipo I: questa formulazione infatti, copre il 90% dell’intero collagene presente nell’organismo ed è il principale costituente della matrice del derma.

Esiste anche il collagene di tipo II: impiegato soprattutto a livello articolatorio e per la salute degli occhi; e il collagene di tipo III situato nel derma e nelle pareti dei vasi sanguigni.

Che si tratti di acquistare un prodotto a base di acido ialuronico e/o collagene, è dunque fondamentale partire dalla causa.

Trattamenti di bellezza con acido ialuronico e collagene: quali scegliere

I migliori trattamenti anti-invecchiamento sono a base di acido ialuronico e collagene, che associati all’elastina, rappresentano l’impalcatura della pelle e della maggior parte dei tessuti del nostro corpo, in quanto hanno la capacità di:

  • Lubrificare
  • Idratare
  • Nutrire
  • Sostenere.

In commercio trovi molti integratori e creme a base di acido ialuronico e collagene arricchiti spesso con Vitamina C, utile per favorire la produzione di collagene, e antiossidanti che agiscono come efficaci anti-age.

L’acido ialuronico può essere somministrato in crema, mediante integratori o iniettato con i filler. Gli integratori agiscono stimolando la produzione di nuovo acido ialuronico, che apporta benefici non solo alla pelle ma anche alle articolazioni per contrastarne i dolori causati dall’artrosi.

La riparazione del collagene avviene invece mediante creme e sieri e, nell’ambito di un trattamento di skincare, anche attraverso soluzione orale: si tratta appositi integratori per la pelle (collagene da bere), utili non solo per contrastare l’invecchiamento cutaneo ma anche per rigenerare ossa e cartilagini.

Come integrare acido ialuronico e collagene con l’alimentazione

È possibile aumentare la produzione di queste sostanze consumando alimenti dal potere antiossidante che preservano la produzione di acido ialuronico e collagene e di altre sostanze endogene prodotte naturalmente dal nostro corpo. Consuma quindi più frutta e verdura e cibo con omega 3, 6, 9, che sono i componenti fondamentali della barriera della pelle.

Lascia un commento