I nostri consigli

Capelli grassi
25 Giu

Capelli grassi

Con l’arrivo dell’estate può capitare che i capelli appaiono spesso translucidi e untuosi, dando l’impressione di essere sporchi, anche se in realtà non lo sono.

Questo spiacevole inconveniente è dovuto al fatto che nel periodo estivo l’aumento della sudorazione e il clima caldo-umido causano l’iperattività delle ghiandole sebacee che, appunto, producono sebo in eccesso, il quale si va ad accumulare sul cuoio capelluto e sui capelli causando i cosiddetti “capelli grassi”.

Come rimediare?

Ecco alcuni consigli per prendersi cura dei capelli grassi, in questa stagione:

  1. Non lavare i capelli troppo di frequente
    Anche se lavare i capelli con maggiore frequenza può sembrare l’unica soluzione, in realtà può peggiorare la situazione.  
    Chi ha i capelli grassi dovrebbe lavarli massimo 3 volte alla settimana.
    Un buon compromesso negli altri giorni, può essere sciacquarli sempre subito dopo ogni bagno a mare o in piscina con acqua dolce, rincasati, effettuare un ulteriore risciacquo e poi passare il balsamo.
  2. Scegli con attenzione i detergenti
    Lo shampoo per capelli grassi deve essere assolutamente delicato e non aggressivo, con principi attivi sebo-regolatori.
  3. Sì agli scrub
    Un’ottima abitudine è quella di effettuare una delicata esfoliazione del cuoio capelluto ogni 15 giorni, così da rimuovere tutti residui di prodotti per lo styling e il sebo accumulato, e consentendo al cuoio capelluto una migliore ossigenazione.
  4. Niente phon, piastra e prodotti grassi
    Meglio evitare di sfibrare ulteriormente i capelli, già sottoposti a numerosi stress durante l’estate, e farli asciugare al naturale oppure con aria non troppo calda, evitando piastra e arricciacapelli.
    Per non aumentare il grasso in eccesso è bene anche diminuire l’uso di gel e cere.
  5. Un’ottima idea: maschere naturali
    Come per la pelle, effettuare una maschera a base di argilla 1 volta a settimana può essere molto utili per assorbire il sebo in eccesso, oppure si può optare per un impacco al limone, alla menta o all’aceto, che rinfrescano la cute e regolano la produzione di sebo, senza aggredire.
  6. Attenzione all’alimentazione
    Le pietanze grasse ed eccessivamente cariche di zuccheri vanno consumate con estrema moderazione, mentre bisogna cercare di assumere in abbondanza vitamine e i minerali, mangiando almeno 5 porzioni di frutta e verdura di stagione al giorno.
    Anche l’idratazione è molto importante, da bere almeno un litro e mezzo di acqua al giorno.

E tu segui questi consigli per prenderti cura dei tuoi capelli grassi durante l’estate?

Hai ulteriori dubbi o curiosità su questo argomento? Contattaci, lo staff della Farmacia Ferrara sarà lieto di rispondere ad ogni tua domanda!

Lascia un commento