I nostri consigli

L'ipertensione
07 Mar

L'ipertensione

L’ipertensione, o ipertensione arteriosa, è una condizione caratterizzata dall’eccessiva pressione del sangue nelle arterie. La pressione arteriosa, infatti, è la misura della forza con cui il sangue scorre nel corpo e varia in relazione al sesso, all’età, al peso corporeo e all’etnia dei singoli soggetti, oltre che all’orario in cui viene effettuata la sua misurazione, all’apparecchio utilizzato e alle specifiche condizioni di salute psicofisiche. 

L’ipertensione

Pertanto, i suoi valori sono estremamente mutevoli ma, in linea generale, si ritengono ideali i valori contenuti nel seguente range:

    • Pressione sistolica o massima: fra i 115 e 130 mmHg

    • Pressione diastolica o minima: fra i 75 e 85 mmHg

In caso di valori eccedenti questi parametri ma limitrofi si rientra ancora in una condizione di normalità ma da tenere sotto controllo con misurazioni periodiche. 

Si parla, invece, di vera e propria ipertensione quando la massima supera i 140 mmHg e/o la minima supera i 90 mmHg.

Per pressione sistolica o massima s’intende la pressione arteriosa misurata quando il cuore si contrae (sistole), mentre la minima o diastolica viene misurata quando il cuore si rilassa riempendosi di sangue (diastole).

Diversi studi hanno dimostrato che ad una pressione bassa corrisponde un minore rischio di mortalità, mentre la pressione alta innalza fortemente le probabilità di incorrere in patologie vascolari come l’angina pectoris, l’infarto del miocardio e l’ictus cerebrale.

Viene, infatti, anche definita il “killer silenzioso” perché nella maggior parte dei casi colpisce senza preavviso, basti pensare che secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità circa il 25% della popolazione mondiale soffre di pressione alta e in Italia solo la metà di esserlo.

L’innalzamento della pressione arteriosa non sempre si manifesta con la comparsa di sintomi e, anche quando ci sono, non sono specifici per cui vengono spesso sottovalutati o imputati ad altre cause. I sintomi più comuni sono:

    • Cefalea

    • Palpitazioni

    • Stordimento e vertigini

    • Nervosismo 

    • Ronzii nelle orecchie

    • Alterazioni della vista

    • Perdita di sangue dal naso

Vista la scarsità dei sintomi e la loro aspecificità, è fondamentale controllare periodicamente la pressione. Una diagnosi precoce aiuta a prevenire i danni e le patologie dovute all’ipertensione.

Per prevenire l’ipertensione è importante:

    • Mantenere un corretto peso corporeo e, nel caso, perdere i chili di troppo

    • Eliminare o limitare fortemente l’uso del sale a tavola

    • Praticare con regolarità del moto

    • Limitare gli alcolici

    • Non fumare

    • Limitare i caffè

    • Ridurre lo stress

    • Monitorare la pressione

Qualora dovesse risultare un innalzamento della pressione è importante rivolgersi quanto prima al proprio medico di fiducia e seguire scrupolosamente la terapia ricevuta.

 Per maggiori informazioni lo staff della Farmacia Ferrara è a tua disposizione!

Lascia un commento