I nostri consigli

Ipotensione: cause, sintomi, rimedi e buone pratiche
01 Lug

Ipotensione: cause, sintomi, rimedi e buone pratiche

Durante l’estate la pressione bassa (ipotensione) dovuta al calore è molto comune. Si verifica quando la pressione arteriosa massima, ovvero quella sistolica, a riposo scende al di sotto dei 90 mmHg e la minima, quella diastolica, al di sotto dei 60 mmHg. Può presentarsi in forma acuta o cronica e può essere più o meno fastidiosa a seconda dei sintomi che la accompagnano.

 

Cause
L’alta temperatura o l’elevato tasso di umidità, tipici dell’estate, sono tra le cause maggiori in questo periodo. Può verificarsi per effetto della cosiddetta ipotensione ortostatica dovuta all’alzarsi immediatamente dal letto o dalla sedia oppure per bagni o docce bollenti, scarsa idratazione, carenza di sali minerali, spaventi improvvisi e stress.

 

Sintomi
Si presenta con vista offuscata, vertigini, debolezza, stanchezza, perdita di controllo muscolare, difficoltà nella concentrazione, nei casi più gravi con svenimento o perdita di coscienza. Tutti questi segnali indicano che il corpo è in ipotensione cioè a pressione bassa inferiore a 90/60 mm Hg.

 

Rimedi
Innanzitutto bere tanta acqua, ad essa possono essere affiancate diverse altre bevande, quali: bevande nervine come il caffè, il tè e il cacao, infusi con il rosmarino, bevande con tamarindo e fiori di Ibisco, guaranà e ginseng e preparati con pappa reale e polline.

A queste buone pratiche, è sempre bene affiancare una corretta alimentazione, inserendo nella propria dieta: liquirizia, albicocche secche, fagioli bianchi, patate, spinaci e verdure a foglia verde, zucche e zucchine, banane, uva essiccata, datteri, mandorle, pistacchi, riso integrale e crusca.
E' molto utile consumare pasti numerosi e poco abbondanti; ciò facilita la stabilizzazione della glicemia ed evita che l'apparato digerente si appropri di grosse quantità di sangue, compromettendo il flusso ematico generale.

 

Buone pratiche

La pressione bassa raramente arriva senza preavviso. Ciò significa che è necessario dare la giusta importanza ai sintomi, curandola appena possibile. Quindi è importante misurare sempre la pressione, evitare gli ambienti troppo caldi e rivolgersi al medico per avere una diagnosi accurata del proprio stato di salute.

Lascia un commento