I nostri consigli

Primi soli, attenzione ai raggi UV!
16 Mag

Primi soli, attenzione ai raggi UV!

Ormai tutti sanno che durante la stagione estiva è indispensabile proteggersi dal sole ma ancora molte persone tendono a sottovalutare il sole di primavera

L’aria fresca, infatti, ne nasconde i reali effetti che possono essere molto dannosi, anche perché la pelle, appena uscita dall'inverno, è particolarmente a rischio, pallida e indifesa. Inoltre, i raggi UV raggiungono la loro massima intensità a partire da maggio e giugno, non solo ad agosto. Perciò, anche se il clima più ventilato e meno caldo invoglia a restare al sole più a lungo, non bisogna mai farlo senza le dovute precauzioni per evitare eritemi, scottature e altri danni provocati dai raggi ultravioletti.


Per proteggersi dagli effetti negativi del sole e ottenere un’abbronzatura perfetta è bene:

  • Seguire un’alimentazione ricca di vitamina E e betacarotene, mangiando ad esempio molte carote, spinaci, rucola, albicocca e pomodori.
  • Assumere appositi integratori. Gli integratori alimentari per l’abbronzatura, infatti, sono formulati con attivi come betacarotene, vitamina A, C, E, selenio e zinco. Tutti elementi che stimolano la produzione di melanina e dall’alto potere antiossidante, così da favorire l’abbronzatura e proteggere la pelle.
  • Proteggere la pelle tutti i giorni, per far ciò fortunatamente oggi giorno esistono numerose creme giorno e make up provvisti di filtri UV, che fanno da scudo per la pelle in ogni occasione, che ci si trovi in città, al mare o in montagna.
  • Esporsi al sole in modo attento. Quando si inizia ad esporsi al sole è importante farlo in modo graduale, iniziando con sessioni di non più di 20-30 minuti ed aumentare poi, via via, il tempo.  Sono da evitare le ore più calde della giornata, quelle che vanno dalle 12 alle 16, anche se in primavera possono essere le più piacevoli. Una volta al sole, non bisogna mai lasciare viso e corpo senza la protezione di specifici solari scelti con un SPF idoneo al proprio fototipo. I solari vanno applicati con abbondanza e di frequenza.
  • A fine giornata lenire la pelle. A fine giornata, poi, si consiglia una detersione con prodotti delicati, cui far seguire l’applicazione di creme idratanti e lenitive, per idratare la pelle e, in caso di arrossamenti, donarle un immediato sollievo.


Perciò ricorda: anche se il primo sole è un richiamo istintivo, non bisogna mai esporsi senza le dovute precauzioni!


Hai dubbi o curiosità su questo argomento? Contattaci! Lo staff della Farmacia Ferrara è a tua disposizione!

Lascia un commento