I nostri consigli

Come riprendere il lavoro senza stress
26 Ago

Come riprendere il lavoro senza stress

Le vacanze sono finite e ricominciare a lavorare dopo le ferie è difficile per molti, perché la mente è ancora altrove e si ha quella voglia di rimanere sulla spiaggia o in montagna.

Spesso, anche quando si ha il lavoro dei propri sogni, ricominciare a lavorare dopo le ferie è un salasso. Perché anche l’impiego più bello del mondo ha i suoi lati negativi, impegni da seguire controvoglia, clienti da sopportare.

Il primo giorno di lavoro

La sveglia, la colazione veloce, il traffico, il parcheggio e l’entrata in ufficio,  iniziate a lavorare senza fretta. Non potete subito tuffarvi in un ritmo stressante fatto di squilli telefonici, di mail a cui rispondere subito e da mille appuntamenti. L’impatto con la routine e le responsabilità può far entrare in crisi il corpo e portare forte stress o shock. Se ne avete la possibilità concedetevi un giorno di riposo da trascorrere a casa e non passate direttamente dalla vacanza al lavoro. Un giorno per disfare le valige, fare le lavatrici, sistemare casa, prima di ricominciare.

I sintomi

Sintomi tipici sono sonnolenza, difficoltà di concentrazione, disturbi che vanno dalla cattiva digestione alla malinconia. In genere il malessere scompare da solo in pochi giorni, ma gli esperti suggeriscono che dopo una lunga vacanza è bene non buttarsi a capofitto nel lavoro, ma riprendere i propri compiti gradualmente e soprattutto rispettare una dieta equilibrata e svolgere un po’ di attività fisica, per aiutare il corpo ad abituarsi allo stile di vita più sedentario rispetto a quello vacanziero.

Cosa fare

La ri-organizzazione dei propri ritmi passa per una oculata programmazione, non eccessivamente rigida, ma quantomeno oculata:

  • fare una lista degli impegni di lavoro e familiari, e poi organizzare una lista delle priorità senza mettere insieme troppe attività e incombenze;
  • impostare obiettivi semplici per non caricarsi di ansia da prestazione;
  • dormire un numero di ore sufficienti per un adeguato riposo e la mattina programmare la sveglia un po’ prima del solito per potersi coccolare con una buona colazione e magari un po’ di attività fisica;
  • riprendere i contatti con gli amici incontrarli almeno una volta a settimana.
  • staccare dalla vita lavorativa appena si esce dall’ufficio (non mettersi a controllare mail o intrattenersi troppo coi colleghi a parlare di lavoro)
  • programmare uno o più fine settimana fuori città per riprendere la piena attività gradualmente.

Se vuoi approfondire l’argomento, contattaci, il team della Famracia Ferrara è a tua completa disposizione.

Lascia un commento